Aikido juniores

L’ Aikido è una pratica molto indicata per bambini e ragazzi, poichè unisce alla ginnastica generale, l’apprendimento di tecniche di autodifesa e principi educativi propri di questa importante Arte; inoltre il rapido alternarsi di esercizi diversi ed il continuo rapportarsi con gli altri bambini, favorirà lo sviluppo dell’attenzione e della memoria visiva.

Attraverso esercizi specifici, verranno insegnati movimenti che aiuteranno ad assumere una postura corretta durante la crescita, allenando contemporaneamente tutti i gruppi muscolari più importanti per dare forza, coordinazione e agilità. Durante le lezioni i bambini acquisiscono sempre più, padronanza e controllo dei movimenti, aumentando di pari passo anche il grado di divertimento durante le lezioni.

La disciplina e l’etichetta insegnate durante le lezioni, diventano anche uno strumento di crescita sociale e un punto di riferimento per tutti gli allievi. Il percorso al quale un bambino è messo di fronte, richiama in certo modo quello scolastico, in cui di anno in anno si fissano importanti elementi di crescita; per questo, vi sono esami periodici che guidano e scandiscono meglio la pratica in palestra, donando ogni volta nuovi stimoli per imparare.

Dai 6-7 anni di età, bambine e bambini, potranno trovare nell’Aikido una valida alternativa alle classiche scelte sportive a cui si è spesso portati per i propri figli, conferendo loro una maggior forza di carattere e sicurezza nei propri mezzi attraverso l’allenamento in palestra, trovando il giusto spazio per esprimersi e canalizzare nel giusto modo le proprie energie. Bambini più timidi potranno sbloccarsi ed esprimersi liberamente, mentre quelli più vivaci, si potranno riequilibrare.

Ragazzi da 11 a 15 anni di età, con l’Aikido potranno ritrovare importanti equilibri psico-fisici, permettendo di esprimere il proprio potenziale e migliorare le proprie capacità di lezione in lezione. Gli esercizi di caduta in avanti e all’indietro, vanno a irrobustire la muscolatura posturale, spesso stravolta durante la crescita e il continuo alternarsi di combinazioni motorie (tecniche) con tutti i diversi compagni di pratica, crea un’importante opportunità di scambio emotivo con gli altri ragazzi.

Non per ultimo, il grande divertimento che provano bambini, ragazzi e adulti nell’imparare che è la prima cosa che si nota in tutti coloro che praticano Aikido.

Comments are closed.